Discussione:nuclide

There are no discussions on this page.

su wikipedia è presente questa precisazione che potrebbe integrare la nostra definizione: "Così i nuclidi possono essere definiti come nuclei aventi lo stesso numero di neutroni e lo stesso numero di protoni". E' corretta? E' necessaria? Dall'enciclopedia del S24Ore leggo (modificando un poco) nuclide: specie di atomi ecc. individuata dalle terne equivalenti di parametri Z, N, contenuto energetico oppure Z, A, massa atomica con Z uguale ecc., N uguale ecc., eccetera Qualcuno sa dirmi qualcosa? --Climacus32 (disc.) 14:25, 18 ott 2008 (CEST)

Per il momento aggiungo la mia (libera) traduzione da Linus Pauling, op. cit., premio Nobel: La parola nuclide è usata per il tipo di materia avente nuclei con un dato valore di Z e A. Nuclidi dello stesso elemento sono isotopi. Z è la carica del nucleo, A la massa atomica. Devo ragionarci un attimo, la def. del S24Ore mi pare eccessivamente complessa. --Avogadro (disc.) 00:22, 19 ott 2008 (CEST)

  • Ho generalizzato la definizione comprendendo anche altre specie nucleari oltre all'atomo, come gli ioni o gli stessi nuclei. Questa nuova definizione, più rigorosa e in linea con quanto riportato da Linus Pauling nonché con l'attuale definizione di Wikipedia è ancora abbastanza semplice da essere immediatamente compresa. Quella del S24Ore è probabilmente ancora più rigorosa contemplando casi particolari ma non è comune in chimica nè immediatamente comprensibile. Nel caso vi fosse qualche fisico (magari nucleare) che volesse cimentarsi ben venga ma credo sia meglio portare prima la discussione su Wikipedia. Grazie, --Avogadro (disc.) 23:42, 22 ott 2008 (CEST)
detto da profano, ma il tuo mi pare un ottimo lavoro, signor Avogadro! --Climacus32 (disc.) 13:40, 23 ott 2008 (CEST)
Ritorna alla pagina "nuclide".