Differenze tra le versioni di "trasformare"

nessun oggetto della modifica
{{-hyph-}}
; tra | sfor | mà | re
 
{{-pron-}}
{{IPA|/trasfor'mare/}}
 
{{-etim-}}
dal latino ''[[transformare]]'' formato da ''[[trans-]]'' cioè "[[oltre]]" e ''[[formare]]'' ossia "dare forma"
Esiste una parte transpsichica( al di là della psiche, ossia la parte molto profonda di noi stessi) nell'uomo, e il termine al di là fa riferimento a ciò. Il termine formare, invece, stà ad indicare proprio "dar luogo a forma" " in un certo senso "creare", ma più precisamente "dare forma".
Quindi il termine trasformare significa "formare al di là", cioè "formare nel profondo", per cosi dire, "formare dentro". Importante è il significato del termine: formare. Ossia la trasformazione non è creazione; '''esiste già''' un qualcosa di latente, per così dire, il quale, con la trasformazione, prende forma.
 
{{-syn-}}
*[[cambiare]], [[convertire]], [[tramutare]]
*{{fonte|sabco}}
*{{fonte|trec}}
*{{fonte|dizit}}
 
 
227 310

contributi