appetire

bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

TransitivoModifica

appetire (vai alla coniugazione)

  1. (letterario) provare vivo desiderio di qualcuno o qualcosa

IntransitivoModifica

appetire (vai alla coniugazione)

  1. (letterario) di cibo, risultare gradevole alla vista e all'olfatto, tanto da far sorgere l'appetito nelle persone

  SillabazioneModifica

ap | pe | tì | re

  PronunciaModifica

  • IPA: /ap.peˈti.re/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino appetere, infinito presente attivo di appeto, a sua volta composto di ad- e peto, "andare verso, dirigersi verso"; in latino aveva originariamente il significato letterale di "tendere verso qualcosa, cercare di raggiungere qualcosa" (come la celebre vulpes uvam appetebat, la volpe che cercava di raggiungere l'uva nella famossissima favola di Esopo, resa con tali parole in latino da Fedro); già in latino classico vi si sovrappose il senso figurato di "desiderare, bramare, volere", da cui anche il sostantivo "appetito" (appetitus), l'aggettivo "appetibile" (appetibilis) eccetera

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  Traduzione

provare vivo desiderio per