avvocato

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

avvocato (  approfondimento) m sing

   singolare   plurale 
 maschile    avvocato    avvocati 
 femminile    avvocatessa / avvocata   avvocatesse / avvocate
  1. (professione) (diritto) professionista laureato in giurisprudenza, abilitato a difendere verbalmente una parte in un processo amministrativo, civile o penale, davanti a un giudice oppure in una disputa stragiudiziale, in forza di un mandato e dietro pagamento di un onorario
  2. (per estensione) chi difende, chi protegge
  3. (senso figurato) (scherzoso)chi ha una buon eloquio

  SillabazioneModifica

av | vo | cà | to

  PronunciaModifica

IPA: /avvo'kato/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino advocatus, participio passato di advocare, letteralmente "chiamare presso", cioè "chiamare qualcuno a difesa"; letteralmente vuol dire quindi "professionista chiamato a (incaricato di) difendere verbalmente una parte in un processo, in quanto conoscitore di norme"

CitazioneModifica

 
«All'avvocato bisogna raccontar le cose chiare: a noi tocca poi a imbrogliarle »

  SinonimiModifica

  Termini correlatiModifica

  AlteratiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • avvocato delle cause perse: chi difende tesi prive di fondamento
  • avvocato del diavolo: chi mette in discussione la veridicità di una tesi già accettata

  Traduzione

chi ha un buon eloquio
  • inglese:person with the gift of the gab

Altri progettiModifica