comunismo

La bandiera rossa con la falce e il martello, uno dei simboli del comunismo di matrice leninista, in uso dopo la rivoluzione di Ottobre

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

comunismo (  approfondimento) m inv

  1. (storia), (filosofia), (politica), (diritto) dottrina politica, economica e sociale che propone la parità di diritti civili e sociali, l'abolizione della proprietà privata e la comunanza di beni e mezzi di produzione, secondo alcune interpretazioni con l'istituzione della dittatura del proletariato e la conseguente possibile dissoluzione definitiva dello stato

  SillabazioneModifica

co | mu | nì | smo

  PronunciaModifica

IPA: /komu'ni:smo/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal francese communisme; formato da comune e dal suffisso -ismo

CitazioneModifica

 
«Non credo che ci sia bisogno di aggiungere altro sul perché i giovani scrittori degli anni '30 si riunissero attorno al partito comunista. Offriva semplicemente qualcosa in cui credere. Era una chiesa, un esercito, un'ortodossia, una disciplina. Era una patria e – comunque dal 1935 o giù di lì – un Führer. Tutte le lealtà e le superstizioni che l'intelletto aveva apparentemente bandito ricomparvero precipitosamente sotto il trasparente dei travestimenti. Patriottismo, religione, impero, gloria militare — in una parola, Russia. Dio — Stalin. Il diavolo — Hitler. Il paradiso — Mosca. L'inferno — Berlino. Tutti i vuoti venivano colmati. Così, dopo tutto, il «comunismo» dell'intellettuale inglese è qualcosa di abbastanza spiegabile. È il patriottismo dello sradicato »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  Traduzione

Altri progettiModifica