bandiera italiana ItalianoModifica

 Aggettivo

ebreo m sing

   singolare   plurale 
 maschile    ebreo    ebrei 
 femminile    ebrea    ebree 
  1. (religione) relativo all'ebraismo
    • "Ma neanche è un vero religioso ebreo! Mi spiegheresti cosa significherebbe?"
    • "Lo straordinario intreccio del patto ‘sanguinario’ tra I’usuraio ebreo Shylock, che nella più recente versione cinematografica è impersonificato da uno straordinario Al Pacino, animato da una sete inestinguibile di vendetta dovuta agli affronti subiti per la sua avidità e ‘diversità’.."

 Sostantivo

ebreom sing

   singolare   plurale 
 maschile    ebreo    ebrei 
 femminile    ebrea    ebree 
  1. (religione) persona che professa l'ebraismo
    • esistono molte persone amiche degli ebrei
    • nel corso della storia alcuni ebrei hanno vissuto in solitudine
    • "Il dubbio di essere ebrei si risolve con l'essere ebrei quindi, dato che sono ebreo, perché continuare a domandarmi chi sono?"
    • essere ebreo di nascita
    • "L’etica inflessibile dell’ebreo Shylock, che non conosce mediazione né perdono, punta il dito sulla parzialità della legge veneziana che risulta troppo elastica nelle sue sentenze e assai poco affidabile."
  2. (gergale) (stereotipo) chi non appartiene alla propria etnia

  SillabazioneModifica

e | brè | o

  PronunciaModifica

IPA: /e'brɛo/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino hebraeus eprima dal greco tardo ἑβραῖος (fonte Treccani); da Heber, pronipote di Sem (Tommaseo); il significato gergale si riferisce all'abitudine di numerose culture di accusare gli ebrei di proporre ideologie liberali e progressiste

CitazioneModifica

 
«Siamo tutti ebrei »
 
«Dopotutto ogni ebreo resta sempre ebreo »

  SinonimiModifica

  Termini correlatiModifica

  AlteratiModifica

  Traduzione

del popolo ebraico
chi appartiene al popolo ebraico