evincere

bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

TransitivoModifica

evincere (vai alla coniugazione)

  1. (soprattutto al passivo o nel riflessivo) fornire prove della veridicità di qualcosa; giungere alla verità circa qualcosa tramite dimostrazioni dirette o deduzioni
  2. (diritto) richiedere o ottenere la restituzione di una proprietà, attraverso una sentenza giuridica o l'applicazione della legge

  SillabazioneModifica

e | vìn | ce | re

  PronunciaModifica

IPA: /eˈvinʧere/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino evincĕre, infinito presente attivo di evinco, letteralmente "sconfiggere completamente, debellare", ma anche con il senso di "dimostrare" ed "ottenere" già nel latino classico (l'accezione giuridica è invece nel latino tardo-medievale); a sua volta composto di ex-, nel senso di "completamente", e vinco, "vincere, sconfiggere"

  SinonimiModifica

  Traduzione

giungere alla verità tramite dimostrazioni o deduzioni
richiedere o ottenere la restituzione di un bene attraverso la legge

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Voce verbale

evincere

  1. infinito presente attivo di evincō
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente passivo di evincō

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /eː.win.ke.re/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /e.vin.ʧe.re/

 Etimologia / DerivazioneModifica

vedi evincō

  Uso / PrecisazioniModifica

per antica convenzione, i verbi latini sono definiti in base alla prima persona singolare dell'indicativo presente; per la definizione, etimologia etc. del verbo si veda dunque evincō