bandiera italiana ItalianoModifica

 Voce verbale

verto

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di vertere

  PronunciaModifica

IPA: /ˈvɛr.to/

  SillabazioneModifica

vèr | to

 Etimologia / DerivazioneModifica

vedi vertere

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Verbo

TransitivoModifica

verto (vai alla coniugazione) terza coniugazione (paradigma: vertō, vertis, verti, versum, vertĕre)

  1. girare, voltare, volgere
  2. trasferire, attribuire
  3. mettere in fuga, scacciare, sconfiggere
  4. trasformare, cambiare (in), mutare
  5. (per estensione) rivoltare, devastare, distruggere
  6. (per estensione) tradurre

IntransitivoModifica

verto (vai alla coniugazione) terza coniugazione (paradigma: vertō, vertis, verti, versum, vertĕre)

  1. girarsi, rigirarsi, voltarsi
  2. dirigersi (verso), andare (verso), incamminarsi (verso)
  3. (di luogo) guardare verso, essere rivolto verso
  4. mutare, trasformarsi

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /ˈwer.toː/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dalla radice proto-italica *wertō, fatta risalire alla radice indoeuropea *wértti, "girare"

  Parole derivateModifica

discendenti in altre lingue

bandiera veneta VenetoModifica

 Voce verbale

verto

  1. participio passato di verzar

 Aggettivo

verto m sing

   singolare   plurale 
 maschile    verto    verti 
 femminile    verta    verte 
  1. aperto

  PronunciaModifica

/ˈvɛr.to/

  SillabazioneModifica

vèr | to

   VariantiModifica

ortografia unificata
  • verzésto (solo come participio passato nei tempi composti)

 Etimologia / DerivazioneModifica

Nel latino classico era "apertum"; per il latino volgare si può ricostruire una voce "*abertu(m)" (confronta ad esempio il francese "ouvert", lo spagnolo "abierto", il portoghese "aberto") da cui anche la voce in veneto per aferesi. Presumibilmente l'origine è ancora più complessa, vedi verzar.