bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

TransitivoModifica

vincere (vai alla coniugazione)

  1. (sport) arrivare primo in una gara
  2. (militare) (politica) (sport) sconfiggere l'avversario
    • disse: "abbiamo già vinto!" ...e così fu
  3. (senso figurato) riuscire in un'impresa
  4. (per estensione) (senso figurato) uscire indenne
  5. (gergale) avere la meglio

  SillabazioneModifica

vìn | ce | re

  PronunciaModifica

IPA: /'vinʧere/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino vincere, infinito presente attivo di vinco, "vincere, sconfiggere", derivato dal proto-italico *winkō, a sua volta di etimo non del tutto chiaro ma probabilmente (Pianigiani) discendente dalla radice indoeuropea *weyk- o *u̯eik, "sconfiggere, combattere"; tale etimologia fornirebbe un legame con la radice germanica wiganą, wīgą, da cui l'alto tedesco wig, "combattimento" e l'anglosassone wig, "guerra, battaglia"; con l'antico irlandese fichim, "combattere"; e con il gotico 𐍅𐌴𐌹𐌷𐌰𐌽 (weihan, "combattere"). in alternativa è stata proposta, per il verbo latino, una correlazione con il verbo vincio, "legare", perché i nemici sconfitti in guerra venivano presi prigioneri e condotti in catene

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • vincere sulla carta: avere ottime possibilità di vittoria, prima di una gara

  Traduzione

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Voce verbale

vincere

  1. infinito presente attivo di vincō
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente passivo di vincō

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /'win.ke.re/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /'vin.ʧe.re/

 Etimologia / DerivazioneModifica

vedi vincō

  Uso / PrecisazioniModifica

per antica convenzione, i verbi latini sono definiti in base alla prima persona singolare dell'indicativo presente; per la definizione, etimologia etc. del verbo si veda dunque vincō