una volpe rossa
Una volpe (vulpes vulpes)

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

volpe (  approfondimento) f sing (pl.: volpi)

  1. (zoologia) (mammalogia) canide dell'ordine dei Carnivori, al genere Volpe, dal corpo snello e le orecchie grandi;la sua classificazione scientifica è vulpes vulpes (  tassonomia)
  2. la pelliccia del suddetto animale
  3. (senso figurato) persona furba, spesso inaffidabile
  4. (spregiativo) individuo già noto per le sue furberie persino al di là della legge
  5. (marina) albero che sostiene un'altra struttura
  6. (marina) strumento utilizzato nel diciottesimo secolo per la navigazione
  7. (medicina) (raro) alopecia
  8. (botanica) malattia del grano
  9. (botanica) (raro) carbone
  10. (araldica) simbolo di sagacità, astuzia, finezza, ingegno, simulazione o accortezza. Si rappresenta con la stessa forma del lupo e se ne distingue per il colore, abitualmente rosso

  SillabazioneModifica

vól | pe

  PronunciaModifica

IPA: /'volpe/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino vulpēs, volpēs, che è dal indoeuropeo *h₂u̯l(o)p- o *h₂ulp-, da confrontare col bretone louarn, col lituano lãpė, col greco alepú e col persiano rubâh

CitazioneModifica

 
«La volpe, quando vede alcuna torma di sgazze o taccole o simili uccelli, subito si gitta in terra in modo, colla bocca aperta, che par morta; e essi occelli le voglian beccare la lingua, e essa gli piglia la testa »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

   VariantiModifica

  AlteratiModifica

  IperonimiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • tu sei volpe e io tasso, tu sei furbo ma io ti passo: anche chi si ritiene furbo, prima o poi troverà uno più furbo di lui
  • furbo come una volpe: indica chi è molto furbo
  • avere bevuto latte di volpe, o mangiare pane e volpe: essere estremamente furbi (o non esserlo affatto, se l'espressione è usata sarcasticamente)

  Traduzione

Altri progettiModifica