Flag of Japan.svg GiapponeseModifica

 Sostantivo

手前 (hiragana てまえ, romaji temae)
  1. posizione di fronte
  2. posizione più vicina

   ContrariModifica

(おく, oku)

 Pronome

Kanji in questo lemma

Grado: 1
まえ
Grado: 2
kun'yomi
手前 (hiragana てまえ, romaji temae)
  1. (Pronome personale in prima persona, umile, obsoleto) Io, me, me stesso.
  2. (Pronome in seconda persona, volgare, offensivo) Tu.

  PronunciaModifica

Kun'yomi:[tè-máé]

IPA: [te̞ma̠e̞]

 Etimologia / DerivazioneModifica

[te̞ma̠e̞] ←[te̞ma̠he̞]←[te̞ma̠ɸe̞]←[te̞ma̠pe̞]

Dal composto del Giapponese antico, (Te, mano) e (Mae, prima di, di fronte) che significa "Ciò che sta di fronte a una mano", per indicare un oggetto inanimato vicino all'interlocutore.

Dal periodo Medievale è diventato un pronome personale in prima persona umile usato dai samurai e servitori, poi divenne un pronome in seconda persona molto offensivo per rivolgersi a una persona. L'uso in prima persona è obsoleto dalla fine del periodo Edo, mentre sopravvive la forma plurale 手前共 (Temae-domo, noi) in ambiti di formalità tra una ditta e un privato come pronome umile. Talvolta, l'uso di questo pronome in seconda persona muta nella versione ancora più offensiva, cioè てめえ (Temē).

  Termini correlatiModifica