bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

don (  approfondimento) m inv

  1. (ecclesiastico) titolo dato a un sacerdote cattolico, generalmente preposto a nome e/o cognome ma anche usato in modo assoluto
  2. (storia) titolo onorifico per nobili soprattutto spagnoli e portoghesi
    • Don Chisciotte
    • Don Lisander (appellativo scherzosamente dato ad Alessandro Manzoni)
  3. (merid) titolo usato come appellativo di riguardo
    • Baciamo le mani Don Ciccio. Si benedica. [1]
  4. suono onomatopeico del rintocco di una campana

  SillabazioneModifica

dòn

  PronunciaModifica

IPA: /dɔn/

 Etimologia / DerivazioneModifica

nel significato 1
derivato dal latino dominus -i, signore, padrone, attraverso il tardo latino domnus
nei significati 2 e 3
prestito dallo spagnolo don
nel significato 4
attestato a partire dalla seconda metà del XIII secolo.

  Traduzione

titolo dato a un sacerdote
titolo dato a un nobile
appellativo di riguardo
suono della campana

Altri progettiModifica


Flag of Brittany.svg BretoneModifica

 Aggettivo

don

  1. profondo.

  PronunciaModifica

IPA: /ˈdɔ̃ːn/

 Etimologia / DerivazioneModifica

Del bretone medio don.

  Parole derivateModifica

  • Devri, don su Le dictionnaire diachronique du breton