deliciae

SPQRomani.svg LatinoModifica

Prima declinazione
  plurale
nominativo dēliciae
genitivo dēliciārŭm
dativo dēliciīs
accusativo dēliciās
vocativo dēliciae
ablativo dēliciīs

 Sostantivo

deliciae f plur, prima declinazione

  1. delizia, gioia, felicità, piacere
  2. lusso, agio, comodità

  SillabazioneModifica

dē | lĭ | cĭ | ae

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /deːˈli.ki.ae̯/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /deˈli.ʧi.ɛ/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal verbo delicio, "allettare", a sua volta composto di de- e un verbo *lacio, non attestato ma affine a lacium, "laccio", e quindi "intrappolare in un laccio" da cui appunto "allettare"

  Uso / PrecisazioniModifica

  • solo plurale (pluralia tantum) in latino classico; la forma singolare delicia (deliciae eccetera) si ritrova sporadicamente negli autori tardi e poi nel latino medievale

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

discendenti in altre lingue