partitura

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

partitura f sing (pl.: partiture)

  1. (musica) notazione complessiva di parti vocali e strumentali in un brano musicale, presentata in modo che l'esecutore possa capire a vista i suoni formanti la sequenza sinfonica

  SillabazioneModifica

par | ti | tù | ra

  PronunciaModifica

IPA: /partiˈtura/

 Etimologia / DerivazioneModifica

Deriva da partire

  Traduzione

Vedi le traduzioni

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Voce verbale

partitura

  1. nominativo femminile singolare del participio futuro (partītūrus) di partiō o di partior
  2. vocativo femminile singolare del participio futuro (partītūrus) di partiō o di partior
  3. ablativo femminile singolare del participio futuro (partītūrus) di partiō o di partior
  4. nominativo neutro plurale del participio futuro (partītūrus) di partiō o di partior
  5. accusativo neutro plurale del participio futuro (partītūrus) di partiō o di partior
  6. vocativo neutro plurale del participio futuro (partītūrus) di partiō o di partior

  SillabazioneModifica

  • (nominativo e vocativo femminile singolare del participio) păr | tī | tū | ră
  • (nominativo, accusativo e vocativo neutro plurale del participio) păr | tī | tū | ră
  • (ablativo femminile singolare del participio) păr | tī | tū | rā

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica, nominativo e vocativo femminile singolare del participio) IPA: /par.tiːˈtuː.ra/
  • (pronuncia classica, nominativo, accusativo e vocativo neutro plurale del participio) IPA: /par.tiːˈtuː.ra/
  • (pronuncia classica, ablativo femminile singolare del participio) IPA: /par.tiːˈtuː.raː/
  • (pronuncia ecclesiastica, tutte le accezioni) IPA: /par.tiˈtu.ra/

 Etimologia / DerivazioneModifica

vedi partītūrus, partiō