bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

IntransitivoModifica

partire (vai alla coniugazione)

  1. spostarsi da un luogo all'altro
    • devo partire per Parigi
  2. mettere in movimento un congegno
    • il veicolo non parte
  3. (figurato) iniziare qualcosa certi degli obiettivi
  4. (medievale) (matematica) dividere

  SillabazioneModifica

par | tì | re

  PronunciaModifica

IPA: /par'tire/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino partire o partiri, infinito presente attivo di partio/partior ossia "dividere"

CitazioneModifica

 
«Sono sempre un po' triste, prima di partire poi appena ho chiuso la porta di casa l'umore improvvisamente cambia e comincia quella frizzante e leggera eccitazione che mi consolerà per tutto il viaggio »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • partire di testa: delirare

  Traduzione

mettere in movimento un congegno
(figurato) iniziare qualcosa certi degli obiettivi
(medievale) (matematica) dividere

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Voce verbale

partire

  1. infinito presente attivo di partiō
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente passivo di partiō o attivo di partior
  3. variante della seconda persona singolare dell'indicativo presente passivo (partīris) di partiō o attivo di partior

  SillabazioneModifica

păr | tī | rĕ

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /parˈtiː.re/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /parˈti.re/

 Etimologia / DerivazioneModifica

vedi partiō

  Uso / PrecisazioniModifica

per antica convenzione, i verbi latini sono definiti in base alla prima persona singolare dell'indicativo presente; per la definizione, etimologia etc. del verbo si veda dunque partiō

Altri progettiModifica