una rappresentazione della terra irradiata, nella parte sinistra dell'emisfero, dai raggi di sole durante il solstizio
 
il Sole durante il solstizio d'estate

solstizio (  approfondimento) m sing (pl.: solstizi)

  1. (astronomia) momento dell'anno solare in cui o il giorno o la notte ha la massima durata
    • quest'anno (2023) il solstizio d'inverno, nell'emisfero boreale inizia il 22 dicembre alle ore 4:27 ; quello d'estate inizierà giovedì 20 giugno alle 22,50 (italiane)
sol | stì | zio

IPA: /solˈstitsjo/

dal latino solstitium composto da sol cioè "sole" e sistere ossia "arrestarsi"; significa quindi " momento dove il sole si arresta nel suo punto più alto"

 
«Lento come un animale che gira con mansuetudine legato a un palo centrale, oggi il sole giunge al culmine dell'ecclittica boreale, e sulle orme ormai tracciate dell'orbita sua diuturna riversa di nuovo l'urna da dove sgorga l'estate sul Missouri e sull'Eufrate. Oggi tutto il settentrione sull'uscio della stagione celebra il suo solstizio; la femmina si dispone al coniugale servizio, concependo nel bagliore di fuochi e illuminazioni le nuove generazioni che da un pretesto d'amore farà nascere il calore »

Altri progetti

modifica