bandiera italiana ItalianoModifica

 
Heteropoda venatoria, un ragno della famiglia Sparassidae
 
Argiope pulchella un ragno della famiglia Araneidae
 
un ragno con la sua preda

 Sostantivo

ragno (  approfondimento) m sing (pl.: ragni)

  1. (zoologia) animale senza vertebre, con il corpo suddiviso in due sezioni, caratterizzato per il fatto che produce i fili delle ragnatele
  2. (araldica) figura araldica convenzionale che rappresenta l'insetto montante, cioè visto dall'alto e con la testa rivolta verso il capo dello scudo
  3. (chimica) pezzo di vetreria da laboratorio utilizzato nella distillazione

  SillabazioneModifica

rà | gno

  PronunciaModifica

  • IPA: /ˈraɲɲo/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino tardo araneus per il classico aranea, "ragno", dal greco antico arachne; deriva dalla tessitrice Aracne, personaggio mitologico che sconfisse Minerva in una gara di ricamo: per vendicarsi la dea la trasformo in un animale obbligato a tessere la sua tela fino alla morte

CitazioneModifica

 
«L'astuzia del ragno a pigliar le mosche è stupenda; come fabrica la rete, e fa le fila in tirarla; si nasconde in secreto dove le fila finiscono, e incorrendo la mosca alla rete la scote e si communica per il filo al ragno il moto, et esce a pigliarla con mille sillogismi »

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

'

  AlteratiModifica

  IponimiModifica

  IperonimiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • non cavare un ragno dal buco: non combinare nulla
  • sembrare un ragno

  Traduzione

Altri progettiModifica