bandiera italiana ItalianoModifica

 Preposizione

di

  1. specifica meglio il sostantivo cui si riferisce
    • Il canto degli uccelli.
  2. indica appartenenza o possesso
    • La gatta di Carlo.
  3. indica denominazione
    • L'isola d'Elba.
  4. indica argomento
    • Non si parla di politica a tavola!"
  5. indica moto da luogo
    • Ho tolto di lì la sedia perché ingombrava.
  6. indica moto per luogo
    • Se passo di lì accorcio la strada.
    Attenzione: è più corretto usare la preposizione da per i due casi qui sopra.
  7. indica tempo determinato
    • D'inverno nevica.
  8. indica provenienza
    • Sono di Roma.
  9. indica causa
    • Non sono per niente contento di quello che hai fatto.
  10. indica mezzo
    • Cadendo mi sono sporcato di fango.
  11. indica modo
    • Segnò di rimbalzo.
  12. indica quantità
    • Voglio più di due soldi per la mia macchina!
  13. indica il secondo termine di un paragone
    • Sono più intelligente di te.
  14. indica colpa
    • Io ti accuso di aver tentato di uccidere il presidente dell'Arabia Saudita!
  15. indica materia
    • Dire "è un bicchier d'acqua" è una metonimia.
  16. specifica il contesto, indica limitazione
    • È debole di cuore.
  17. indica qualità
    • È una persona d'ingegno.
  18. indica età
    • Carolina è una ragazza di 12 anni.
  19. indica prezzo
    • Questo vaso è di grande valore.

  SillabazioneModifica

di

  PronunciaModifica

IPA: /'di/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino de

CitazioneModifica

 
«Per la parodia ci vuole il rancore, simulato da smorfia di sorriso. »
 
«Uno dei malfattori appesi alla croce lo insultava: «Non sei tu il Cristo? Salva te stesso e anche noi!». Ma l'altro lo rimproverava: «Neanche tu hai timore di Dio e sei dannato alla stessa pena? Noi giustamente, perché riceviamo il giusto per le nostre azioni, egli invece non ha fatto nulla di male». E aggiunse: «Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno». Gli rispose: «In verità ti dico, oggi sarai con me nel paradiso». »

   VariantiModifica

  Parole derivateModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • di sbieco: di traverso

  Traduzione

Vedi le traduzioni

Altri progettiModifica

Flag of Brittany.svg BretoneModifica

  Sostantivo, forma flessaModifica

di m

  1. mutazione per lenizione (t→d) di ti ; casa.
    • Da di, e di.
      La tua casa, la sua casa.
    • Daou di.
      Due case.

  PronunciaModifica

 Etimologia / DerivazioneModifica

Etimologia mancante. Se vuoi, aggiungila tu.

  Parole derivateModifica

Riferimenti mancanti. Se vuoi, aggiungili tu.