infedele m e f sing (pl.: infedeli)

  1. (religione) definizione mancante; se vuoi, aggiungila tu
  2. di chi che viene meno ad un patto o ad una promessa, termine usato soprattutto per indicare colui che tradisce il proprio coniuge.
  1. traditore, persona che non rispetta gli accordi
  2. (religione) senza fede
    • solitamente un infedele non crede nella verità della salvezza
in | fe | dé | le

IPA: /iŋfeˈdele/

dal latino infidelis formato da in- e fidelis cioè "fedele" ( fonte Treccani); deriva dalla parola latina "foede", cioè patto, unita ad "in" privativo, ovvero persona "che non ha patti", "senza patti"

di coniugi