permanente

bandiera italiana ItalianoModifica

 Aggettivo

permanente m e f sing (pl.: permanenti)

  1. che si prolunga nel tempo
  2. (elettronica) (informatica) (tecnologia) (ingegneria) (di) unità di memoria, spesso a semiconduttore, in grado di mantenere informazioni anche senza alimentazione elettrica

 Sostantivo

permanente f sing

  1. arricciatura non naturale e durevole dei capelli conseguita mediante calore o con specifici trattamenti chimici

 Voce verbale

permanente

  1. participio presente singolare di permanere

  SillabazioneModifica

per | ma | nèn | te

  PronunciaModifica

IPA: /permaˈnɛnte/

 Etimologia / DerivazioneModifica

participio presente di permanere

CitazioneModifica

 
«Non riesco levarmi di mente lo scarto che c'è fra idee e vita. Uno scarto permanente, per quanto noi cerchiamo di celarlo con lucida tenda. E non va. Le idee debbono sposarsi all'azione; se in loro non vi è sesso, non vita, non c'è azione »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Traduzione

participio presente di permanere