costante

bandiera italiana ItalianoModifica

 Aggettivo

costante m e f sing (pl.: costanti)

  1. che non varia nel corso del tempo
  2. di persona che segue tenacemente le proprie idee o i propri obiettivi, senza variazioni o ripensamenti

 Sostantivo

costante (  approfondimento) f sing

  1. (matematica), (fisica), (economia), (statistica) grandezza (eventualmente adimensionale) che possiede un valore fisso, al contrario di una variabile
  2. (per estensione) situazione che si ripete invariabilmente
  3. (informatica) porzione di memoria il cui valore non varia nel corso dell'esecuzione di un programma

  SillabazioneModifica

co | stàn | te

  PronunciaModifica

IPA: /ko'stante/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino constans participio presente di constare cioè "fermarsi, star fermo"

CitazioneModifica

 
«Figlio, se ti presenti per servire il Signore, preparati alla tentazione. Abbi un cuore retto e sii costante, non ti smarrire nel tempo della seduzione »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Traduzione

di persona tenace e perseverante
grandezza matematica di valore fisso

Altri progettiModifica