bandiera italiana ItalianoModifica

 Interiezione

vale (rivolto a più persone, rarissimo: valete)

  1. (raro) (letterario) (scherzoso) saluto di commiato;
  2. (letterario) estremo o ultimo saluto:

 Sostantivo

vale m inv

  1. (raro) estremo o ultimo saluto

 Voce verbale

vale (vai alla coniugazione) '

  1. terza persona singolare del presente indicativo di valere

  SillabazioneModifica

và | le

  PronunciaModifica

IPA: /ˈvale

 Etimologia / DerivazioneModifica

(1 & 2) dal latino vale
(3) dal latino vale(t), voce del verbo valeo, da cui l'italiano valere

CitazioneModifica

 
«La libertà è come l'aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare »

  SinonimiModifica

interiezione di commiato
interiezione di estremo saluto
sostantivo, estremo saluto

  Termini correlatiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  Traduzione

terza persona singolare del presente indicativo di valere

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Interiezione

vale (rivolto a più persone (pl.: valete))

  1. saluto augurale di commiato

 Voce verbale

vale imp pres 2ª persona sing

  1. seconda persona singolare dell'imperativo presente di valeo

  SillabazioneModifica

và | le

  PronunciaModifica

/ˈwa.le/ (classica) /ˈva.le/ (ecclesiastica)

 Etimologia / DerivazioneModifica

imperativo presente di valeo, nel senso di "stai bene", "stammi bene"

   VariantiModifica

bandiera multilinguistica spagnola SpagnoloModifica

 Interiezione

vale

  1. indica compiacimento e approvazione: va bene, ok, d'accordo

 Voce verbale

vale pres 3a pers. sing

  1. terza persona singolare del presente di valer

  SillabazioneModifica

và | le

  PronunciaModifica

/ˈβa.le/

 Etimologia / DerivazioneModifica

(1) dal latino vale, imperativo presente del verbo valeo, e dunque significa "stà bene" (tu); in epoca classica era usato come saluto ma nel volgare locale l'augurio ha assunto valore di approvazione
(2) dal latino vale(t), voce del verbo valeo, da cui lo spagnolo valer

  Traduzione

Vedi le traduzioni