bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

TransitivoModifica

ardere (vai alla coniugazione)

  1. assume il significato di bruciare, consumare qualcosa, o anche qualcuno, ridurre qualcosa in cenere

IntransitivoModifica

ardere (vai alla coniugazione)

  1. essere acceso, infiammato
  2. (senso figurato) non tollerare in modo estremo
  3. (per estensione) in condizione limite

  SillabazioneModifica

àr | de | re

  PronunciaModifica

IPA: /'ardere/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino ardere, infinito presente attivo di ardeo

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Traduzione

transitivo, consumare con il fuoco
transitivo, andare a fuoco, essere in fiamme

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Voce verbale

ardere

  1. infinito presente attivo di ārdĕo

  SillabazioneModifica

ār | dē | rĕ

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /aːrˈdeː.re/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /arˈde.re/

 Etimologia / DerivazioneModifica

vedi ārdĕo

  Uso / PrecisazioniModifica

per antica convenzione, i verbi latini sono definiti in base alla prima persona singolare dell'indicativo presente; per la definizione, etimologia etc del verbo si veda dunque ārdĕo