frecce
il segnale di senso unico contiene il simbolo di una freccia
freccia di un'automobile posta sotto al fanale

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

freccia (  approfondimento) f sing (pl.: frecce)

  1. (armi) verga solitamente lignea dotata di una punta ad un'estremità e scagliata tramite armi da getto come l'arco
  2. (per estensione) oggetto o disegno impiegato come indicazione avente la forma più o meno stilizzata di una freccia
  3. (per estensione) l'indicatore di direzione di un mezzo di locomozione

  SillabazioneModifica

frec | cia

  PronunciaModifica

IPA: /'fretʧa/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal francese antico fleche (e da quella moderno flèche), che è dal basso francone antico * fliekka (continuato nell'olandese medio vliecke), propriamente ‘ciò che vola’, alla fine da una radice germanica che significa ‘volare’, cfr. olandese vliegen e tedesco fliegen.

CitazioneModifica

 
«La freccia è l'intenzione che si proietta nello spazio »

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

  Traduzione

Altri progettiModifica