bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

TransitivoModifica

potare (vai alla coniugazione)

  1. tagliare i rami in eccesso da un albero o da un cespuglio, al fine di modificarne la forma o di favorirne la crescita
  2. (senso figurato) abbreviare uno scritto eliminandone le parti superflue

  SillabazioneModifica

po | tà | re

  PronunciaModifica

IPA: /po'tare/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino putare, infinito presente attivo di puto cioè "ripulire, nettare"

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Traduzione

tagliare via i rami in eccesso da alberi e cespugli, per favorirne la crescita