profondere

bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

TransitivoModifica

profondere (vai alla coniugazione)

  1. dare, offrire, elargire o spendere con larghezza o senza freno; essere prodighi talvolta fino all'eccesso
    • profondere ricchezze
  2. dare fondo alle proprie energie e risorse fino a consumarle
    • La sua vita [del Cardinale Borromeo] fu un continuo profondere[1] ai poveri (Manzoni)
  3. versare, spargere, spandere, diffondere, effondere, anche con riferimento al proprio patrimonio di doti e ricchezze interiori o con sfumatura ironica
    • lo scolaro diligente profonde impegno

  SillabazioneModifica

pro | fón | de | re

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino profundĕre "versare, fare uscire, emettere, profondere", composto di prō "davanti, a favore di" e di fundĕre "versare, spargere"

  SinonimiModifica

  1. scialacquare, sperperare
  2. prodigare, prodigarsi
  3. (intransitivo pronominale) effondersi

   ContrariModifica

  Termini correlatiModifica

  Traduzione

Vedi le traduzioni
  • qui il verbo è usato nella forma sostantivata