accademia

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

accademia (  approfondimento) f sing (pl.: accademie)

  1. (geografia) località ricca di giardini, situata alla periferia di Atene, nella quale Platone tenne i suoi primi insegnamenti filosofici
  2. (filosofia) la scuola filosofica fondata da Platone nel 387 a. C. presso i giardini dedicati all'eroe Academo, nei dintorni di Atene
  3. consesso di studiosi il cui scopo è di ampliare, incrementare lo studio delle lettere, delle arti o delle scienze
    • Accademia della Crusca
  4. l'insieme degli studiosi di rango universitario
    • Accademia di Francia
  5. (scuola) istituto d'insegnamento e ricerca successivo alla scuola secondaria e diverso dall'università, che si occupa d'arte, recitazione, scienze militari e tematiche affini
  6. esercitazione scolastica o retorica fine a sé stessa; pura esibizione di stile, perdere tempo
    • fare dell'accademia

  SillabazioneModifica

ac | ca | dè | mia

  PronunciaModifica

IPA: /akka'dɛmja/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal greco Ακαδήμεια e poi dal latino Academīa (fonte Treccani); dal nome del bosco, sacro ad Academo, dove Platone insegnava

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

   VariantiModifica

Da non confondere conModifica

  • università: gli argomenti studiati in un'accademia sono prevalentemente pratici e finalizzati al mondo del lavoro, quelli studiati all'università sono prevalentemente teorici e finalizzati all'insegnamento

  Traduzione

geografia, località ricca di giardini, situata alla periferia di Atene
filosofia, scuola filosofica fondata da Platone
consesso di studiosi
esercitazione scolastica o retorica fine a sé stessa