bandiera italiana ItalianoModifica

  Aggettivo, forma flessaModifica

celata f sing

   singolare   plurale 
 maschile    celato    celati 
 femminile    celata    celate 
  1. femminile singolare di celato

 Sostantivo

celata (  approfondimento) f sing (pl.: celate)

  1. (storia) elmo medioevale, senza cresta e cimiero, con davanti un elemento abbassabile per coprire il volto
  2. visiera abbassabile di un elmo, medioevale o anche contemporaneo (di quelli in dotazione alle forze di polizia)

  SillabazioneModifica

ce | là | ta

  PronunciaModifica

IPA: /ʧe'lata/

 Etimologia / DerivazioneModifica

incerta; forse dal latino celāre "nascondere", in analogia con la voce elmo, che trae origine dal gotico hilms (confronta inglese helmet, tedesco francese medio e inglese antico helm), termine che risale al protogermanico *khelmaz, da una radice indeuropea *kel- che significa appunto "coprire, nascondere", oppure dal latino tardo caelata (cassis) "(elmo) cesellato", dal latino caelare "incidere, intagliare". Per l'etimo dell'aggettivo, vedi celato

  SinonimiModifica

  Traduzione

Vedi le traduzioni

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Voce verbale

celata

  1. nominativo femminile singolare del participio perfetto (celatus) di celō
  2. vocativo femminile singolare del participio perfetto (celatus) di celō
  3. ablativo femminile singolare del participio perfetto (celatus) di celō
  4. nominativo neutro plurale del participio perfetto (celatus) di celō
  5. accusativo neutro plurale del participio perfetto (celatus) di celō
  6. vocativo neutro plurale del participio perfetto (celatus) di celō

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /keː.laː.ta/
  • (pronuncia classica, ablativo femminile singolare) IPA: /keː.laː.taː/

 Etimologia / DerivazioneModifica

vedi celatus, celō