bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

poesia (  approfondimento) f sing (pl.: poesie)

  1. (letteratura) (poesia) arte di rendere note esperienze, emozioni e sentimenti con una composizione in versi
  2. (poesia) componimento in versi, scritto secondo regole e convenzioni metriche, ritmiche, ecc. e il cui contenuto ha carattere lirico, o epico
  3. (poesia) componimento in versi
  4. produzione poetica di un'epoca, di un movimento o di un autore caratterizzata da una certa affinità stilistica e di gusto
    • la poesia rinascimentale
  5. ricchezza d'ispirazione, carattere poetico o suggestivo di un'opera o di una sua parte
    • la poesia di un dipinto
  6. (per estensione) carattere suggestivo, commovente o delicato di qualcosa
    • la poesia di un chiaro di Luna
  7. (senso figurato) capacità di provare sentimenti ed emozioni elevati
  8. (senso figurato) cosa immaginaria, irreale: illusione, fantasticheria, astrazione
    • e tu vorresti vivere in questa poesia?

  SillabazioneModifica

po | e | sì | a

  PronunciaModifica

IPA: /poe'zia/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino pŏēsis, derivato dal greco ποίησις, derivato a sua volta da ποιέω cioè " produrre, fare"

CitazioneModifica

 
«Cos'è la poesia?

Non è la realtà, ma più della realtà... Non è un sogno, ma sognare da svegli

»
 
«“La poesia ha eco profonda ed intensa nel cuore della gioventù, in cui l'amore deve ancora nascere. È allora come il presagio di tutte le passioni, mentre più tardi non ne è più che il ricordo e il rimpianto. Fa piangere così ai due stadi estremi della vita: giovani, di speranza; vecchi, di rimpianto.„ »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

   VariantiModifica

  AlteratiModifica

  Traduzione

componimento

Altri progettiModifica