Vittorio Emanuele III re d'Italia dal 1900 al 1946 fotografato nel 1936

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

re (  approfondimento) m inv

  1. (storia) (politica) (diritto) persona di sesso maschile al comando di una monarchia
    • Tagliarono la testa al re
    • Il leone è il re degli animali.
  2. (scacchi) il più importante dei 6 tipi di pezzi
    • Scacco al re
  3. (musica) secondo grado della scala diatonica di do

  SillabazioneModifica

  • (monarca)
  • (nota musicale)

  PronunciaModifica

  • (monarca) IPA: /ˈre/
  • (nota musicale) IPA: /ˈrɛ/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino rex, derivazione di regere, cioè "governare"

CitazioneModifica

 
«il popolo stava a vedere; i capi invece deridevano Gesù dicendo:" Ha salvato altri! Salvi se stesso, se è lui il Cristo di Dio, l'eletto". Anche i soldati lo deridevano, gli si accostavano per porgergli dell'aceto e dicevano: Se tu sei il re dei Giudei, salva te stesso. Sopra di lui c'era una scritta. Costui è il re dei Giudei »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  AlteratiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • La giustizia è la forza dei re, la furbizia è la forza della donna, l'orgoglio è la forza dei pazzi, la spada è la forza del bandito, l'umiltà è la forza dei saggi, le lacrime sono la forza del bambino, l'amore di un uomo e una donna è la forza del mondo
  • fare vita da re fare una bella vita

  Traduzione

persona di sesso maschile al vertice di una monarchia