bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

smalto (  approfondimento) m (pl.: smalti)

  1. (edilizia) impasto di ghiaia e laterizi usato come base per pavimenti e impermeabilizzazioni
  2. (chimica) sostanza colorata a base vetrosa che si applica su oggetti di metallo o ceramica, sia a fine di decorazione che per impedirne l'ossidazione e l'attacco da parte dell'acqua e degli acidi
  3. vernice lucida da stendere come decorazione su legno o altre superfici
  4. (farmacologia) vernice cosmetica che viene utilizzata per laccare le unghie
  5. (biologia) (anatomia) (fisiologia) (medicina) tessuto durissimo che ricopre la parte esposta del dente
  6. (araldica) designa, in forma collettiva, gli elementi cromatici (metalli, colori e pellicce) che compaiono negli stemmi

 Voce verbale

smalto

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di smaltare

  SillabazioneModifica

smàl | to

  PronunciaModifica

IPA: /'zmalto/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal francone smalt, a sua volta derivato dal tedesco schmelzen

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Traduzione

voce verbale
  • (araldica) Vocabolario Araldico Ufficiale, a cura di Antonio Manno – edito a Roma nel 1907
  • (araldica) Dizionario araldico, di Piero Guelfi Camajani - edito a Milano nel 1940

Altri progettiModifica