reputare

bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

TransitivoModifica

reputare (vai alla coniugazione)

  1. dare un giudizio, attribuire un determinato valore, qualità o caratteristica a qualcuno o qualcosa in base a ragionamenti e valutazioni proprie

  SillabazioneModifica

re | pu | tà | re

  PronunciaModifica

IPA: /repu'tare/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino reputare, infinito presente attivo di reputo, "computare, pensare", a sua volta composto di re-, "di nuovo", e puto, nell'accezione figurata di "calcolare, credere, pensare"

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

  Traduzione

attribuire giudizi di valore in base a ragionamenti

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Voce verbale

reputare

  1. infinito presente attivo di reputō
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente passivo di reputō

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /re.pu.taː.re/

 Etimologia / DerivazioneModifica

vedi reputō

  Uso / PrecisazioniModifica

per antica convenzione, i verbi latini sono definiti in base alla prima persona singolare dell'indicativo presente; per la definizione, etimologia etc. del verbo si veda dunque reputō

  • italiano
    • Francesco Sabatini e Vittorio Coletti, Il Sabatini Coletti, RCS Libri edizione on line
    • Vocabolario, Treccani edizione online
    • Dizionario Italiano Olivetti, Olivetti Media Communication edizione on line
    • Aldo Gabrielli, Vocabolario della Lingua Italiana, Hoepli edizione on line
    • Tullio De Mauro, Il nuovo De Mauro, Internazionale.it edizione on line
    • Sinonimi e contrari, RCS Libri edizione on line
  • latino