giudicare

bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

giudicare (vai alla coniugazione)

  1. sottoporre a valutazione
  2. (diritto) pronunciare una sentenza in un processo
  3. (per estensione) giungere ad una o più verità in merito ad una o più parti e/o al tutto di qualcosa o qualcuno

  SillabazioneModifica

giu | di | cà | re

  PronunciaModifica

IPA: /ʤudi'kare/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino iūdĭcare, derivazione di iudex ossia "giudice"

CitazioneModifica

 
«Ti scongiuro davanti a Dio e a Cristo Gesù, che verrà a giudicare i vivi e i morti, per la sua manifestazione e il suo regno:annuncia la Parola, insisti al momento opportuno e non opportuno,ammonisci, rimprovera, esorta con ogni magnanimità e insegnamento. »

Seconda lettera a Timoteo 4,1-2

 
«Non puoi giudicare nessuno al di là di quanto conosci di lui; ed è ben poco quel che tu ne conosci »
 
«Non bisogna giudicare il buon Dio da questo mondo, perché è uno schizzo che gli è venuto male.„ »

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

  Traduzione