bandiera italiana ItalianoModifica

 Interiezione

eh (invariabile)
denota diversi stati d'animo a seconda del contesto:

  1. espressione di stupore
    • Eh, davvero??
  2. espressione di disapprovazione o, al contrario, affermativa
  3. espressione di dubbio
    • Dici a me, eh?
    • Eh, e che potevo farci?
  4. richiesta di conferma, specialmente dopo una domanda
  5. (per estensione) espressione che indica rinuncia o rammarico
  6. (per estensione) riflessione compiaciuta tra e sé
  7. (per estensione) per un'esagerazione
  8. (per estensione) con amicizia leale e talvolta sincero amore
  9. (per estensione) come rimprovero
    • Il padre, ormai rassegnato: "Eh, eh... Paolino! ...non vieni più in chiesa?"

  SillabazioneModifica

eh

 Etimologia / DerivazioneModifica

Etimologia mancante. Se vuoi, aggiungila tu.


  Falsi amiciModifica

  Traduzione

Vedi le traduzioni

Flag of the United Kingdom.svg IngleseModifica

 Interiezione

eh (invariabile)

  1. eh (stessi usi che in italiano, vedi più su)

Flag of Germany.svg TedescoModifica

 Interiezione

eh (invariabile)

  1. altrimenti
    • Lass uns gehn, eh wir den Bus verpassen! Su, Andiamo altrimenti perdiamo l'autobus
  2. comunque, lo stesso
    • Wozu soll ich mich anstrengen? Ich kann's eh nicht Perché dovrei impegnarmi? Tanto non riuscirò fare comunque
  3. (regionalismo) in tedesco austriaco sostituisce l'interiezione schon del tedesco standard con valore di bene, in verità
    • Ich hab eh drüber nachgedacht, aber es wär nicht gegangen Ammetto, in verità, che ci ho pensato ma non avrebbe funzionato.

 Etimologia / DerivazioneModifica

Dal medio tedesco ē: in origine, precedente. Nel tedesco moderno tale forma è rimasta anche nella congiunzione ehe