bandiera italiana Italiano modifica

Che l'etimologia della parola buono derivi dal latino bonus non è certamente un' informazione nota a pochi. Un po' meno note è che bonus derivi dal più antico duonus, successiva trasformazione della d in b, la cui derivazione si attribuisce:

alla radice sanscrita dve = felice alla contrazione di divonus, a sua volta dalla radice sanscrita div = splendere, (la stessa che dà origine alla parola dio). (da Etimo Italiano.it)

 Aggettivo

buono (  approfondimento) m sing

   singolare   plurale 
 positivo 
 maschile    buono     buoni  
 femminile    buona     buone  
 comparativo di maggioranza 
 m e f    migliore     migliori  
 superlativo assoluto 
 maschile    buonissimo  

  ottimo  

  buonissimi  

  ottimi  

 femminile    buonissima  

  ottima  

  buonissime  

  ottime  

  1. conforme al bene
    • in ogni individuo buono è presente un gran bene
    • il colesterolo buono è quello HDL perché aiuta ad impedire al colesterolo cattivo di accumularsi nelle arterie e protegge dalla malattia cardiaca
  2. di buon sapore, piacevole al gusto; (riferito alle vivande)
  3. giusto e clemente, talvolta con giustizia ed indulgenza
  4. (per estensione) che arreca soddisfazione piacevole o cosa che è giusto fare
  5. (per estensione) che tende a fare bene o cose buone con consapevole soddisfazione
    • tutti possiedono un punto buono

 Sostantivo

buono m (pl.: buoni)

  1. (diritto) (economia) (commercio) (finanza) documento che permette di ricevere credito

  Sillabazione modifica

buò | no

  Pronuncia modifica

IPA: /ˈbwɔno/

 Etimologia / Derivazione modifica

dal latino bonus cioè "buono"

Citazione modifica

 
«Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi. »
 
«Vagliate tutto, trattenete ciò che è buono »

  Sinonimi modifica

   Contrari modifica


  Parole derivate modifica

  Alterati modifica

  Proverbi e modi di dire modifica

  • menare buono
  • è buono come il pane: persona elevata che mai fa né ha fatto e non farà del male oppure persona di bell'aspetto
  • eh, buono/a quello/a!: detto sarcasticamente quando si conoscono i difetti di qualcuno ancora evidenti ma non noti ad altre persone presenti
  • il buon [][pane]]: letteralmente... quando è veramente fragrante

  Traduzione

educato, silenzioso
adatto,propizio
bravo, capace
dal buon odore o gusto
buono d'acquisto

Altri progetti modifica