riflessione

bandiera italiana ItalianoModifica

 
una tipica riflessione

 Sostantivo

riflessione (  approfondimento) f sing (pl.: riflessioni)

  1. accorta analisi della situazione
  2. meditazione che, tra sé e sé, avviene in modo semplice
  3. (fisica) fenomeno che avviene quando la luce interagisce con la materia
  4. (senso figurato) (gergale) momento in cui, spesso dopo tanti anni, un uomo ed una donna prendono più coscienza del loro legame, soprattutto per rafforzarlo ed in particolare per l'avvenire

  SillabazioneModifica

ri | fles | sió | ne

  PronunciaModifica

IPA: /rifles'sjone/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino tardo reflexio ossia "ripiegamento", derivazione di reflectĕre ovvero "riflettere"

CitazioneModifica

 
«Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • prendersi un periodo di riflessione: a parte l'attività lavorativa, ciò riguarda la reale necessità che qualcuno potrebbe avvertire nell'incalzare del tempo e degli obblighi

  Traduzione

2. meditazione che, tra sé e sé, avviene in modo semplice
3. (fisica) fenomeno che avviene quando la luce interagisce con la materia
4. (senso figurato) (gergale) momento in cui, spesso dopo tanti anni, un uomo ed una donna prendono più coscienza del loro legame

Altri progettiModifica