bandiera italiana ItalianoModifica

 
Lettura (1892) olio su tela di Ferraz de Almeida Júnior conservato nella Pinacoteca di Stato di San Paolo

 Sostantivo

lettura (  approfondimento) f sing (pl.: letture)

  1. (letteratura) l’atto di leggere
    • la lettura online ci sta rendendo incapaci di attenzione a lungo termine
  2. (diritto) (economia) (commercio) (finanza) comprensione della gestione finanziaria di un'azienda con lo studio del bilancio di esercizio e dei dati da questo ricavabili
  3. (gergale) (informatica) ciò che più o meno attiene ad un lettore
  4. (per estensione) lettura digitale: funzione di alcuni computer per la ripetizione vocale appunto computerizzata delle parole scritte sullo e lette dal medesimo

  SillabazioneModifica

let | tù | ra

  PronunciaModifica

IPA: /let'tura/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino tardo lectura, derivazione di legere, cioè "leggere"

CitazioneModifica

 
«La lettura rende un uomo completo, la conversazione lo rende agile di spirito e la scrittura lo rende esatto »

  SinonimiModifica


   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • La lettura è come il cibo: non solo dev'essere sana, ma conviene masticarla e digerirla.

  Parole derivateModifica

  Traduzione

Vedi le traduzioni

Altri progettiModifica