fermarsi

bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

RiflessivoModifica

fermarsi (vai alla coniugazione)

  1. smettere di muoversi, di camminare
  2. (per estensione) prendersi una pausa, fare una sosta, riposarsi
  3. (familiare) prendersi un momento per e la famiglia, per esempio affrontando il lavoro con più tranquillità; altrimenti indica prendere coscienza della sregolatezza nel modo di condurre la propria vita e conseguentemente cercare di decidere per un miglioramento
    • "Io devo fermarmi un attimo sennò qua... mi viene un infarto prima del tempo!"
  4. (senso figurato) sospendere per un attimo una situazione che sta svolgendosi, foss'anche per trasporto emotivo o di concitazione, al fine di riflettere meditando con attenzione
    • Così la giovane dolcemente diceva al fratello più grande: "Fermati... Cosa diceva sempre papà in questi casi?"

  SillabazioneModifica

fer | màr | si

  PronunciaModifica

IPA: /ferˈmarsi/

 Etimologia / DerivazioneModifica

CitazioneModifica

 
«Nessuno ha il diritto di fermarsi e provare disperazione. C'è troppo da fare »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • fermarsi a pranzo/a cena: in genere come richiesta per un invito, più che altro quando si è già a casa di qualcuno o in un luogo specifico ("Volete fermarvi a cena?")

  Traduzione

Vedi le traduzioni