bandiera italiana ItalianoModifica

 Avverbio

perché

  1. (interrogativo) introduce una domanda nella quale si richiede una motivazione; per quale motivo, per quale scopo
    • perché hai mangiato le mele?

 Congiunzione

perché

  1. con valore causale: poiché, per il motivo che, perciò, così
    • Ho mangiato le mele perché avevo fame.
  2. con valore finale; affinché
    • ti iscrissi all'università perché tu avessi un futuro migliore
  3. con valore consecutivo; ha valore consecutivo se correlato a troppo, in tal caso richiede il modo congiuntivo
    • la mia zona è troppo lontana perché tu ne possa conoscere i paesi
  4. (antico) concessivo; richiede il verbo al congiuntivo o all'indicativo: benché
  5. con valore ipotetico
  6. (antico) con valore dichiarativo

 Sostantivo

perché (  citazioni) m inv

  1. motivo, causa
    • spiegami il perché di ciò che hai fatto, non c'è un perché in quel che fa;
  2. dubbio, incertezza
    • è un perché che non sarà mai svelato

  SillabazioneModifica

per | ché

  PronunciaModifica

IPA: /per.ˈke/

Ascolta la pronuncia :

 Etimologia / DerivazioneModifica

da per e che, sottintendendo motivo, sia in senso interrogativo sia in senso affermativo

CitazioneModifica

 
«Vedi cose che esistono e ti chiedi "perché?" Ma io sogno cose non ancora esistite e chiedo "perché no?" »
 
«Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché è grande la vostra ricompensa nei cieli. »

  SinonimiModifica

avverbio
  • per quale ragione, per quale motivo, per quale scopo, come mai
congiunzione
sostantivo

   VariantiModifica

  • (grafia scorretta) perchè
  • (antico) per che
  • (forma contratta) ché: non esco ché sono stanco

  Proverbi e modi di direModifica

  • il perché e il percome

  Traduzione

sostantivo, sinonimo di motivo o di dubbio

Flag of France.svg FranceseModifica

 Aggettivo

perché

  1. (araldica) posato, appollaiato
  2. (araldica) forato

Altri progettiModifica