alcuni semi di fagiolo

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

seme (  approfondimento) m sing (pl.: semi)

  1. (biologia), (botanica) organo vegetale che deriva dall'ovulo fecondato e che nelle angiosperme è contenuto nel frutto
  2. (zoologia) gamete maschile negli animali
  3. (per estensione) sperma ovvero lo spermatozoo del padre che "deve" essere concepito dalla madre, infatti sposo e sposa (anche detti marito e moglie oppure compagno e compagna), ciò ammesso per avere figliolanza
    • molte religioni, tra cui quella cristiana e quella ebraica, accettano la proibizione della perdita di seme maschile
  4. (carte) ciascuna delle quattro specie o colori delle carte da gioco

  SillabazioneModifica

sé | me

  PronunciaModifica

IPA: /'seːme/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino semen

CitazioneModifica

 
«il mezzo può essere paragonato a un seme, il fine a un albero; e tra mezzo e fine vi è esattamente lo stesso inviolabile nesso che c'è tra seme e albero »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica


  Traduzione

gamete maschile

Altri progettiModifica