slacciare

bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

TransitivoModifica

slacciare (vai alla coniugazione)

  1. liberare ciò che si stringe insieme o si chiude in un'allacciatura, sciogliendone i nodi, sbottonando, slegando, sganciando o, detto di zip, facendo scorrere verso il basso in modo da aprire
    • slacciare un corsetto, le scarpe, la cravatta, la cintura, il reggiseno, la camicia, le cinture di sicurezza, la cerniera, ecc.
  2. (per estensione) (senso figurato) separare, isolare, staccare, scollegare da un allacciamento o da una rete di distribuzione
    • slacciare l'impianto del gas

  SillabazioneModifica

slac | cià | re

  PronunciaModifica

IPA: /zlat'ʧare/

 Etimologia / DerivazioneModifica

verbo parasintetico; derivato di laccio col prefisso s- con valore privativo

  SinonimiModifica

   ContrariModifica


  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  Traduzione