saggezza

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

saggezza (  citazioni) f inv

  1. (filosofia) (religione) attitudine a riconoscere, tra la varie alternative disponibili, quella che arreca il maggior numero di vantaggi, a prescindere dalle apparenze e dalle opinioni comuni
  2. di chi conosce una o più verità e può discernere
    • ...le vie della saggezza
  3. (senso figurato) perpetua visione obiettiva e chiara su tutte le cose, talvolta le persone, entità e l'ente, è il pensiero nel suo compimento palesato e riordinato in modo sistematico tale da poterne usufruire ogniqualvolta si desideri attingere ad esso per trarne verità o per comprenderne l'applicazione

  SillabazioneModifica

sag | géz | za

  PronunciaModifica

IPA: /sad'ʤettsa/

 Etimologia / DerivazioneModifica

derivazione di saggio (dal francese sage, che deriva dal latino sapius, derivazione di sapĕre cioè "avere senno")

CitazioneModifica

 
«Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un'esistenza felice, la più grande è l'amicizia »
 
«La vera saggezza è nel pensare da pessimista, poiché la natura delle cose è ingiusta e crudele e la illusione è debolezza; ma, nella vita pratica e nella misura del possibile, agire da ottimista poiché nessuna energia, nessuno sforzo di bontà e di amore vanno mai interamente perduti »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Traduzione

Altri progettiModifica