bandiera italiana ItalianoModifica

 Aggettivo

schiavo m sing

   singolare   plurale 
 maschile    schiavo    schiavi 
 femminile    schiava    schiave 
  1. che è in condizione di schiavitù, di asservimento, che non è libero e indipendente
  2. che è soggetto, che soggiace alla volontà altrui o vive in condizioni degradanti e umilianti
    • In casa mio il fratello minore è schiavo delle decisioni prepotenti di mio fratello maggiore.
  3. che vive in condizione di dipendenza o asservimento rispetto a qualcosa, a un'abitudine, a un vizio, a un vincolo materiale, ...
    • Oramai è schiavo della nicotina.
  4. (per estensione) (spregiativo) che non riesce ad avere contegno
    • tu sei schiavo di te stesso

 Sostantivo

schiavo (  approfondimento) m sing (pl.: schiavi)

  1. chi è totalmente privo della libertà individuale e di ogni diritto ed è, giuridicamente, di proprietà di un altro essere umano

  SillabazioneModifica

schià | vo

  PronunciaModifica

IPA: /'skjavo/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino medioevale sclavu(m), "prigioniero", dal greco bizantino Σκλάβος (Sklabos, "slavo") per la pratica medievale di commerciare schiavi d'origine slava. Derivazione semantica simile all'anglosassone wealh ("gallese", "schiavo") e al greco antico Εἱλώτης (Heilṓtēs, "abitante di Elos Ἕλος", "schiavo", onde l'italiano ilota); vedi anche Schiavonia. Confronta coll'occitano esclau, francese esclave, spagnolo esclavo, portoghese escravo, romeno șcheau

CitazioneModifica

 
«Ognuno di noi è schiavo di quel che dice e padrone di quel che tace »
 
«Lo schiavo è quello che aspetta qualcuno a liberarlo »
 
«Nulla denota uno schiavo se non la dipendenza dalla volontà di un altro.„ Algernon Sidney»

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

  IponimiModifica

  AlteratiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • sei schiavo di te stesso: detto di individuo estremamente egoista o vanaglorioso

  Traduzione

che è in condizione di asservimento
persona totalmente dipendente da qualcosa

Altri progettiModifica