bandiera italiana ItalianoModifica

 
un tasso
 
arillo di tasso

 Sostantivo

tasso (  approfondimento) m sing (pl.: tassi)

  1. (zoologia) (mammalogia) mammifero onnivoro della famiglia dei mustelidi con muso aguzzo, corpo tozzo, pelame ispido, chiaro di sopra, bruno-nero di sotto, fasce scure sopra gli occhi e gli orecchi ; vive solitario nelle regioni boscose entro tane che si scava, in letargo tutto l'inverno; fa le prede la notte; addomesticabile, ma pronto a mordere; la carne si mangia; dei peli si fanno pennelli; la pelliccia serve per borse e bauli; la sua classificazione scientifica è Meles meles (  tassonomia)
  2. (botanica) conifera che raggiunge perfino i 10 m d'altezza con chioma arrotondata e scorza rosso-bruna, foglie acute, più scure sopra che sotto (velenose, letali, specialmente negli equini), fiori di due sorte, sopra piante distinte, gli staminiferi come piccole spighe dette amenti, gli ovuliferi isolati, la bacca, detta arillo è grossa come pisello; dei boschi montuosi; e coltivato nei giardini per ornamento; legno duro roseo usato per erbanisteria; la sua classificazione scientifica è Taxus baccata (  tassonomia)
  3. (metallurgia) specie di incudine usata dai fabbri per la lavorazione del metallo
  4. (matematica) (economia) (statistica) percentuale che misura la variazione di una grandezza in un determinato periodo di tempo

 Voce verbale

tasso

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di tassare

  SillabazioneModifica

tàs | so

  PronunciaModifica

IPA: /'tasso/

 Etimologia / DerivazioneModifica

CitazioneModifica

 
«La caratteristica principale del tasso è che scava ma non si sa ancora perché »

  SinonimiModifica

  Termini correlatiModifica

  IperonimiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • tu sei volpe e io tasso, tu sei furbo ma io ti passo
  • dormire come un tasso

  Traduzione

Altri progettiModifica