bandiera italiana ItalianoModifica

 Aggettivo

furbo m sing

   singolare   plurale 
 maschile    furbo    furbi 
 femminile    furba    furbe 
  1. che usa la sua intelligenza
    • quel ragazzo è furbo
  2. (per estensione) chi considera, spesso meditando in proposito, quando e come qualcosa debba essere detto e/o fatto
  3. (spregiativo) che "ruba" e/o "imbroglia"
  4. (spregiativo) che strumentalizza, anche verbalmente, a danno di una o più persone anche falsando quanto [già] detto e/o fatto, talvolta inibendo motivi di pacificazione

 Sostantivo

furbo m sing (pl.: furbi)

  1. chi è molto astuto (spesso con una sfumatura di malizia)
  2. (per estensione) (spregiativo) chi, approfittando di conoscere una o più cose, soprattutto di qualcuno, trascorre le giornate in illusorie macchinazioni alternando minacce a perdita di tempo
  3. (spregiativo) chi, convinto di nascondere qualcosa di sbagliato invece evidente, non si accorge di apparire sciocco, goffo e disonesto

  SillabazioneModifica

fùr | bo

  PronunciaModifica

IPA: /ˈfurbo/

 Etimologia / DerivazioneModifica

etimologia sconosciuta

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  AlteratiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • fare il furbo: riferito a chi fa finta di niente e ne approfitta, quindi cercando di nascondere invano qualcosa a chi è appunto consapevole della situazione o delle cose

  Traduzione

Vedi le traduzioni