SPQRomani.svg LatinoModifica

 Verbo

TransitivoModifica

traicio (vai alla coniugazione) terza coniugazione in -io (paradigma: trāiciō, trāicis, trāiēci, trāiectum, trāicĕre)

  1. lanciare oltre, scagliare (qualcosa) al di
  2. trasferire, spostare, fare passare (qualcosa da un posto a un altro o attraverso)
  3. (in particolare, di persone, truppe, eserciti) condurre al di di, fare passare oltre, fare oltrepassare
  4. trapassare (con un'arma), infilzare, trafiggere
  5. (anche intransitivo, sottintendendo il luogo attraversato, con in o ad) andare oltre, passare oltre, oltrepassare, attraversare

  SillabazioneModifica

trā | ĭ | cĭ | ō

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /traːˈi.ki.oː/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /traˈi.ʧi.o/

 Etimologia / DerivazioneModifica

composto del presfisso trans-, dalla preposizione trans, "tra, attraverso", e iacio, "lanciare, scagliare, gettare"

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

discendenti in altre lingue

  Termini correlatiModifica

   VariantiModifica