bandiera italiana ItalianoModifica

 Aggettivo

timido m sing

   singolare   plurale 
 positivo 
 maschile    timido     timidi  
 femminile    timida     timide  
 superlativo assoluto 
 maschile    timidissimo     timidissimi  
 femminile    timidissima     timidissime  
  1. di comportamento schivo ed impacciato, che esprime timidezza
  2. (per estensione) che non considera sé stesso con superbia, talvolta anche se di elevata dignità
  3. (per estensione) che è cauto

 Sostantivo

timido m (pl.: timidi)

  1. detto di persona che è timida, ha paura di sbagliare o teme il giudizio altrui
  2. (per estensione) chi è riluttante ad agire con determinazione
  3. (per estensione) chi non importuna né è prepotente

  SillabazioneModifica

tì | mi | do

  PronunciaModifica

IPA: /'timido/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino timĭdus, derivazione di timere ossia "temere"

CitazioneModifica

 
«il Tonante Più adirate le folgori abbandona Su la timida terra»
(Ugo Foscolo)

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  AlteratiModifica

  Traduzione

persona timida