invitare

bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

invitare (vai alla coniugazione)

  1. proporre a qualcuno di fare qualcosa (mangiare, dormire, andare da qualche parte ecc.) o di partecipare ad un avvenimento (una festa, una cena, una conversazione, una passeggiata ecc)
    • mi sono fatto invitare a cena
  2. spingere a fare qualcosa

  SillabazioneModifica

in | vi | tà | re

  PronunciaModifica

IPA: /inviˈtare/

 Etimologia / DerivazioneModifica

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Termini correlatiModifica

  Traduzione

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Voce verbale

invitare

  1. infinito presente attivo di invītō
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente passivo di invītō
  3. variante della seconda persona singolare dell'indicativo presente passivo (invitaris) di invitō

  SillabazioneModifica

in | vī | tā | re

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /in.wiːˈtaː.re/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /in.viˈta.re/

 Etimologia / DerivazioneModifica

vedi invītō

bandiera multilinguistica spagnola SpagnoloModifica

 Voce verbale

invitare

  1. prima persona singolare del congiuntivo futuro di invitar
  2. terza persona singolare del congiuntivo futuro di invitar

  PronunciaModifica

  • IPA: /im.bi.ta.ɾe/

 Etimologia / DerivazioneModifica

vedi invitar

  Uso / PrecisazioniModifica

come voce verbale del congiuntivo futuro è utilizzata anche, con il pronome usted, per realizzare la seconda persona singolare formale (analogo al "Lei" italiano)