prudenza

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

prudenza (  approfondimento) f inv

  1. caratteristica di chi è avveduto
  2. (religione), (cristianesimo) distinzione tra il bene e il male
  3. (raro) vigilanza mite
  4. (per estensione) considerare coscientemente e con misura per evitare danni per la propria persona, per gli altri o per qualcosa
  5. metodo attento o amorevole per una realizzazione compiuta in un contesto favorevole

  SillabazioneModifica

pru | dèn | za

  PronunciaModifica

IPA: /pru'dɛntsa/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino prudentia, derivaziome di prudens

CitazioneModifica

 
«Fatti per chi non ha sono i miei carmi, ché senza nulla io fui sempre amante: davo parole non avendo doni. Chi non può dare agisca con prudenza, eviti sempre le parole dure, sopporti tutto ciò che sopportare non deve il ricco »
(Ovidio, L'arte di amare, libro secondo, versi 248-254)

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Traduzione

cautela, circospezione
accortezza, avvedutezza

Altri progettiModifica