matrimonio scozzese
un matrimonio del passato

bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

matrimonio (  approfondimento) m (pl.: matrimoni)

  1. (antropologia) (sociologia) (diritto) legittimazione, da parte di una donna, dell'unione affettiva con un uomo e della futura condizione di madre
  2. (religione) (sessualità) istituto giuridico o religioso col quale si dà forma legale o sacra all'unione fisica e spirituale di una persona con un'altra, che stabiliscono di vivere in comunità di vita, al fine di formare una famiglia
    • matrimonio eterosessuale, tra un uomo e una donna
    • matrimonio egualitario, tra due persone del medesimo sesso biologico
    • matrimonio poligamo, che riguarda più di due persone
    • matrimonio civile, contratto alla presenza di un ufficiale di stato civile
    • matrimonio canonico, contratto alla presenza di un prete cattolico
    • matrimonio religioso, contratto alla presenza di un ministro del culto
    • matrimonio di convenienza, contratto sulla base del calcolo
    • matrimonio riparatorio, contratto per fare cessare ogni effetto penale e sociale a seguito di stupro o violenza carnale su una donna
    • matrimonio misto, tra coniugi di fede diversa
    • matrimonio morganatico, tra un coniuge nobile e uno di rango inferiore
    • matrimonio rato e non consumato, quello canonico a cui non segue il compimento di un rapporto sessuale e che può quindi essere sciolto
    • matrimonio rato, quello canonico, contratto fra un uomo e una donna battezzati e cresimati
    • matrimonio fantasma, dove almeno uno dei futuri coniugi è deceduto
  3. (per estensione) cerimonia nuziale
    • tra poco tempo verrà celebrato il nostro matrimonio
  4. (per estensione) la vita coniugale e la sua durata

  SillabazioneModifica

ma | tri | mò | nio

  PronunciaModifica

IPA: /matri'mɔnjo/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino matrimonium composto da mater, madre, e dal suffisso -monium, compito; letteralmente vuol dire "compito di madre", precisamente compito di una donna di rendere legittima la propria condizione di madre, riferimento al maggior risalto di quest'ultima, rispetto al padre, all'interno dell'unione

CitazioneModifica

 
«Che è un matrimonio, in tutti i paesi del mondo, per quanto premeditato, se non un getto di dadi? »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • sposarsi con un buon partito: fare un matrimonio per interesse economico

  Traduzione

bandiera multilinguistica spagnola SpagnoloModifica

 Sostantivo

matrimonio

  1. matrimonio
  • italiano
    • Lemmario italiano, Garzanti linguistica edizione on line
    • De Agostini, Sapere.it, edizione on-line
    • Collins Dictionary, Collins", edizione on-line
    • Ottorino Pianigiani, dizionario etimologico ospitato su "www.etimo.it"
    • Vocabolario, Treccani edizione online
    • Enciclopedia Treccani
    • Aldo Gabrielli, Vocabolario della Lingua Italiana, Hoepli edizione on line
    • Francesco Sabatini e Vittorio Coletti, Il Sabatini Coletti, RCS Libri edizione on line
    • Sinonimi e contrari, RCS Libri edizione on line
    • Dizionario Italiano Olivetti, Olivetti Media Communication edizione on line
    • Devoto/Oli, Il dizionario della lingua italiana, edizione cartacea 2000-2001, Le Monnier, p. 1235
    • AA.VV. Dizionario etimologico, edizione 2004, ristampa 2008, RusconiLibro, pagina 618
    • Nicola Zingarelli, Lo Zingarelli 1997: vocabolario della lingua italiana, Zanichelli editore, pagina 1041
    • AA.VV., Dizionario Sinonimi e contrari, Mariotti, 2006, pagina 332
    • The Free Dictionary, edizione online (italiana)
  • spagnolo

Altri progettiModifica